📁
Russia Portale sulla Russia, con informazioni sul consolato italiano a San Pietroburgo e ambasciata italiana a MoscaRussia
Le società di capitali > La società a responsabilità limitata

Società controllate

Si noti che, qualora l’investitore italiano abbia una partecipazione pari al 100% del capitale sociale della società di diritto russo, ovvero una partecipazione di maggioranza tale da determinarne il controllo, vi è un regime particolare di responsabilità patrimoniale.

Sussiste una relazione di controllo ai sensi dell’art. 105 c.c., qualora la società controllante in virtù della propria partecipazione sociale ovvero in virtù di vincoli contrattuali, eserciti un’influenza rilevante sulle delibere della società controllata.

La società controllante che ha il potere di esercitare un’influenza rilevante sulle decisioni della controllata ha una responsabilità sussidiaria per le obbligazioni assunte dalla controllata in adempimento delle istruzioni della controllante.

In caso di fallimento della controllata, dovuta alle istruzioni della controllante, quest’ultima sarà responsabile in via sussidiaria delle obbligazioni della controllata.

Tale responsabilità sussidiaria sussiste ai sensi della Legge sulle S.p.A. a condizione che l’influenza sulle decisioni della società controllata sia stata esercitata dal socio con la consapevolezza che le decisioni imposte da quest’ultimo avrebbero determinato l’insolvenza della società.

Gli azionisti della società controllata hanno diritto di chiedere alla società controllante il risarcimento dei danni per le perdite subite e determinate dall’influenza dominante esercitata.

Sussiste una relazione di dipendenza qualora la società partecipante detenga una percentuale del capitale sociale superiore al 20%. Tale informazione deve essere pubblicata nel registro delle imprese.

Argomenti nella stessa categoria