📁
Russia Portale sulla Russia, con informazioni sul consolato italiano a San Pietroburgo e ambasciata italiana a MoscaRussia
Le società di capitali > La società a responsabilità limitata

Maggioranze

La maggioranza richiesta per la modifica dello statuto, ai sensi dell’art. 37 Legge S.r.l., è pari ai 2/3 del capitale sociale, salvo che lo statuto preveda una maggioranza più elevata.

Le delibere relative alla nomina degli amministratori, dei sindaci e degli altri organi esecutivi nonché la liquidazione e riorganizzazione della società sono assunte con voto unanime dei soci.

Le restanti delibere dell’assemblea sono assunte con una maggioranza pari al 51% del capitale sociale (e non dei soci presenti come nel caso delle S.p.A.) salvo che lo statuto preveda una maggioranza più elevata.

Lo statuto può prevedere il voto di lista per la nomina dei membri del Consiglio di Amministrazione, del Collegio Sindacale o degli altri organi esecutivi.

Anche nella S.r.l. le delibere dell’assemblea possono essere assunte con “voto per scambio di corrispondenza” (via posta, telegrafo, fax, telefono, e-mail) a condizione che il mezzo utilizzato assicuri l’autenticità dell’invio e ricevimento del messaggio e della documentazione.

Si noti che l’approvazione del bilancio non può essere deliberata mediante voto “postale”.

Le disposizioni relative all’assemblea non si applicano alla società unipersonale, tranne la disposizione che prevede l'obbligo di approvazione del bilancio nei termini di legge.

Argomenti nella stessa categoria