📁
Russia Portale sulla Russia, con informazioni sul consolato italiano a San Pietroburgo e ambasciata italiana a MoscaRussia
Le società di capitali > la società per azioni

Organi esecutivi

L’amministrazione ordinaria della società è gestita, ai sensi dell’art. 69 della Legge S.p.A., da un organo esecutivo unipersonale (direttore generale, amministratore delegato) ovvero da un organo esecutivo unipersonale congiuntamente con un organo esecutivo collegiale (comitato esecutivo o di rettorato generale).

L’assemblea su proposta
del consiglio di amministrazione può deliberare che la gestione ordinaria della società sia affidata, mediante contratto, ad una persona giuridica ovvero ad un altro imprenditore.

Composizione, poteri, nomina e revoca

L’organo esecutivo unipersonale (direttore generale o amministratore delegato) agisce in nome e per conto della società senza che sia necessaria una procura. Ha facoltà di rappresentare la società, concludere contratti, assumere e gestire il personale dipendente.

La costituzione degli organi esecutivi e la revoca dei poteri prima della scadenza prevista sono deliberate dall’assemblea, salvo che lo statuto riservi tale competenza al consiglio di amministrazione.

I diritti e le obbligazioni dell’organo esecutivo sono stabiliti contrattualmente dalle parti, salvo quanto previsto dalla legge e dallo statuto.

Il rapporto tra la società e i membri degli organi esecutivi è disciplinato dalla normativa sul lavoro dipendente.

I membri degli organi esecutivi possono rivestire altre cariche esecutive all’interno della società solamente con l'approvazione dell’assemblea dei soci.

Nel caso in cui la nomina e la revoca degli organi esecutivi siano riservate all’assemblea, il Consiglio di amministrazione ha facoltà di deliberare, con una maggioranza dei 3/4 dei suoi componenti, la sospensione delle attività dell’organo esecutivo e la costituzione di un organo esecutivo provvisorio, convocando un’assemblea straordinaria per la revoca di tale organo esecutivo e la nomina di uno nuovo.
Gli organi esecutivi collegiali della società per azioni agiscono con i poteri e le funzioni stabilite nello statuto e nei documenti di regolamentazione interna approvati dall’assemblea.

I verbali degli organi esecutivi sono consegnati in copia anche al consiglio di amministrazione, al collegio sindacale e al revisore.

Le adunanze degli organi esecutivi collegiali sono convocate dall’organo esecutivo unipersonale.

Responsabilità

Ai sensi dell’art. 71 Legge S.p.A., i membri di tutti gli organi esecutivi, inclusi il consiglio di amministrazione ed il collegio sindacale, debbono esercitare le proprie funzioni nell’interesse della società con diligenza e perizia ed in buona fede.

Essi rispondono solidalmente dei danni causati alla società dalla loro attività.

Nel caso in cui il danno sia derivato alla società da una delibera di un organo collegiale, i membri di tale organo che non abbiano concorso in quanto assenti o dissenzienti alla delibera in questione, non sono responsabili per i danni sofferti dalla società a causa di tale delibera.

I soci che detengano una partecipazione di almeno l’1%
del capitale sociale hanno diritto di agire avanti l’autorità giudiziaria per vedere accertata la responsabilità degli amministratori e/o degli altri organi esecutivi.

Argomenti nella stessa categoria