📁
Russia Portale sulla Russia, con informazioni sul consolato italiano a San Pietroburgo e ambasciata italiana a MoscaRussia
Il mercato dei capitali

Riforma previdenziale

La riforma previdenziale approvata nel corso del 2002 dovrebbe, nelle intenzioni dei pubblici poteri, fungere da stimolo all'industria dei servizi d’investimento. Le risorse accumulate sui conti dei futuri pensionati possono essere investite negli strumenti finanziari individuati dai pubblici poteri (decreto del Governo n. 379 del 30 giugno 2003). 

Tabella IX. Tipologie di investimento dei risparmi accumulati

2004

2005

2006

2007

Titoli di stato

Senza restrizioni
Fino al 40%

Russia’s subdivisions bonds

Obbligazioni municipali

Fino al 50%

Fino al 60%

Fino al 70%

Fino all’80%

Titoli azionari

Fino al 40%

Fino al 45%

Fino al 55%

Fino al 65%



Si stima che, entro il 2010, i risparmi investiti sul mercato ammonteranno a 10 miliardi di dollari. Al proposito vi sono due opzioni: l’investimento delle risorse accumulate può aver luogo tramite società di asset management specificamente autorizzate dall’investitore, ovvero, in assenza di specifica autorizzazione, gli asset sono collocati presso la Vneshekonombank. Dal 2004, gli investitori-pensionati possono investire le risorse accumulate in fondi pensione non statali.

La tutela dei nuovi investitori, futuri pensionati, è attribuita al Ministero delle Finanze, alla Commissione e ad un apposito comitato costituito sotto l’egida governativa nell’agosto 2003 (Social Council for Investing Accumulated Pension Savings).

Argomenti nella stessa categoria