📁
Russia Portale sulla Russia, con informazioni sul consolato italiano a San Pietroburgo e ambasciata italiana a MoscaRussia
Diritti proprietà industriale > Marchi

Sanzioni amministrative, civili e penali

L’utilizzo del marchio in violazione degli articoli 4, comma 2, e 40 Legge Marchi, comporta responsabilità
civile, amministrativa e penale del trasgressore.

La sanzione per tali violazioni consiste nell’inibitoria al comportamento illegittimo e nel risarcimento dei danni al titolare.

Inoltre sono previste le seguenti sanzioni:
• pubblicazione del provvedimento giudiziale sui mezzi di stampa per riabilitare la reputazione commerciale del titolare;
• rimozione da parte del trasgressore di tutti i supporti che siano contrassegnati dal marchio o dalla DOG ovvero distruzione dei beni e prodotti contrassegnati nel caso in cui la rimozione dei segni non sia possibile.

In alternativa, i beni possono essere consegnati allo Stato o al legittimo titolare a titolo di risarcimento.

L’art. 47 Legge Marchi contiene una condizione di reciprocità. I diritti sui marchi e sulle DOG in favore di persone fisiche e giuridiche straniere saranno concessi esclusivamente nel caso in cui anche i relativi Stati di origine prevedano principi simili a quelli previsti dal diritto russo in relazione a tali diritti di protezione.

Argomenti nella stessa categoria